La Braccesca

La Braccesca
La Braccesca, tra tradizione e innovazione

La Braccesca, tra tradizione e innovazione

La Braccesca si estende su 508 ettari dove un tempo sorgeva l’antica fattoria dei conti Bracci, da cui deriva il nome della tenuta e il suo stemma: un braccio coperto da armatura che regge una spada. Nei suoi 340 ettari di vigneto convivono due anime, quella tradizionale del Nobile di Montepulcianio e quella innovativa dei Syrah di Cortona, area emergente nel panorama vitivinicolo e dal grande potenziale.

La Storia

La Storia

La Braccesca si estende nella terre dove un tempo sorgeva l’antica fattoria dei conti Bracci, da cui deriva il nome della tenuta e il suo stemma: un braccio coperto da armatura che regge una spada. Dal 1990 la proprietà della Tenuta è dei Marchesi Antinori.

Vigneti, Sperimentazione e Cantine.

Vigneti, Sperimentazione e Cantine.
I vigneti. Tra tradizione e innovazione.

I vigneti. Tra tradizione e innovazione.

I 340 ettari di vigneto sono divisi in due corpi: il primo, di 237 ettari si trova al confine tra il comune di Montepulciano e quello di Cortona.

Una nuova espressione di un antico territorio del vino

Una nuova espressione di un antico territorio del vino

Il Syrah trova nel suolo franco argilloso ai piedi di Cortona, caratterizzato da un clima tendenzialmente secco e arido, un terroir d'elezione per potersi esprimere al meglio.

Cantine

Cantine

Le cantine di affinamento, completamente interrate, sono divise in due locali adibiti a barriccaia e bottaia.

Visita La Braccesca

Visita La Braccesca

Un percorso enogastronomico immerso negli splendidi vigneti della tenuta situata ai piedi di Cortona, per scoprire tutta la bellezza di questo antico territorio.

Your browser is not supported

Programma sviluppo rurale
contatti - distribuzione